ITS Prodigi in Bretagna per il workshop di un progetto Europeo

ITS Prodigi ha partecipato con la Regione Toscana alle visite di studio tenutesi nella regione Bretagna (Francia) dal 8 al 10 novembre 2022 nell’ambito del workshop del progetto Europeo “Stride for stride for skills adaptation/anticipation in European regions” (https://s4stride.eu/).

Il progetto coinvolge sei regioni (Catalogna, Paesi Baschi, Toscana, Bretagna, Varaždin e Vestland) in cinque Paesi europei (Spagna, Italia, Francia, Croazia e Norvegia, ed è finalizzato a supportare gli ecosistemi di competenze regionali al fine di migliorare la capacità di identificazione delle esigenze locali di competenze e adattamento dell’offerta di formazione.

Nell’ambito dell’evento, le delegazioni delle regioni EU partecipanti hanno avuto modo di approfondire esperienze e politiche locali in materia di formazione professionale ed upskilling, nonché visitare alcuni centri specializzati quali:

  • MV Group (https://www.mv-group.fr) impresa che dal 2009 fa del digitale una leva per il progresso di tutti gli attori economici del territorio, sostenendo la crescita delle imprese attraverso il supporto alla gestione del loro ecosistema digitale e utilizzando il potenziale delle nuove soluzioni digitali per sviluppare nuovi  business.
  • La rete dei centri di formazione GRETA (https://greta-bretagne.ac-rennes.fr) specializzati in transizione nel mercato del lavoro, apprendistato, formazione in azienda
  • L’Atelier de la Crêpe (https://www.ateliercrepe.com/) portatore delle istanze di formazione e competenze per il settore Hotel & Restaurant.
  • La Canopée (https://lacanopee.rafcom.bzh/), servizio pubblico di comunità, catalizzatore per lo sviluppo economico e l’occupazione locale,  attore nella transizione digitale ed ecologica sul territorio e  vettore di creatività attraverso la condivisione e la comunicazione.

Partecipare al workshop è stata un’occasione importante per iniziare a creare una rete di connessioni con altre realtà europee. Offrire opportunità concrete per i giovani significa proprio questo: essere in grado di cogliere le esigenze del tessuto economico locale e conoscere quelle di altre regioni, per garantire una formazione che abbia un valore riconosciuto anche a livello internazionale.

Torna su